Mi ritorni in mente…

Tempo stimato di lettura: < 1 minuto

Vedete questo post? Sta circolando in questi giorni sui social. Risale al 2010, l’epoca in cui il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, era un semplice attivista del Movimento 5 stelle. E indovinate di cosa si vantava con Beppe Grillo? Di aver avviato una battaglia sui “danni da vaccinazione” e di aver avuto un “collega di studio” legale che era riuscito a “far ottenere un indennizzo per un bambino autistico”.

Erano gli anni in cui i pentastellati credevano alle “fake news” sui vaccini che provocano disturbi cognitivi.

Ironia della sorte: adesso, quegli stessi grillini, tra cui Bonafede, devono fare da testimonial alla vaccinazione anti-Covid – peraltro, in assenza di un numero sufficiente di dosi e con un piano che fa acqua da tutte le parti

Questo post ti è piaciuto? Condividilo:

Lascia un commento