Dino Valle

Arrestato a Torino il boss mafioso che si era cucito la bocca al maxiprocesso di Falcone


Salvatore Ercolano, 71 anni, è più conosciuto come “Turi” Ercolano, il boss di Cosa Nostra, nato a Catania ma da tempo residente a Torino. Membro di spicco della famiglia Ercolano-Santapaola,  cugino di Nitto Santapaola e fratello del capoclan Pippo Ercolano, era uscito di prigione nel 2013 dopo aver scontato 30 anni.

Domenica mattina i carabinieri del Comando Provinciale di Torino hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Gip di Torino su richiesta della direzione distrettuale antimafia della Procura nei confronti di Ercolano accusato di detenzione illegale di armi.

Le indagini, condotte dai militari del Nucleo Investigativo tra marzo e maggio 2019, hanno consentito di accertare come l’uomo – condannato per mafia nel maxi processo palermitano ed attualmente libero dopo alcuni decenni trascorsi in carcere – avesse in più occasioni girato armato di pistola.

Turi Ercolano era stato uno dei protagonisti del maxi processo contro Cosa Nostra  iniziato negli anni ’80, accusato di associazione mafiosa e traffico di droga. Nel 1986 si era cucito la bocca con una spillatrice e si era presentato così in aula, a Palermo per protestare contro i pentiti che non avevano avuto “la bocca cucita” e avevano portato all’arresto di numerosi esponenti di Cosa Nostra. Quell’episodio, riportato dai giornali dell’epoca, era diventato anche una scena nel film il Traditore di Marco Bellocchio con Pierfrancesco Favino nei panni di don Masino Buscetta. “Mi dica lei come mi devo comportare – aveva fatto dire a un ambasciatore Turi – L’unica mia difesa  è la bocca e a questa bocca non crede nessuno. Così me la sono cucita”. Il giudice aveva ordinato il proseguimento del processo.

Potrebbe interessarti anche

1919 – Rivoluzione messicana: ucciso Emiliano Zapata

di Dino Valle Emiliano Zapata Salazar (Anenecuilco, 8 agosto 1879 – Chinameca, 10 aprile 1919) è stato un capo rivoluzionario, generale, politico e guerrigliero messicano, figura centrale della rivoluzione messicana e della storia del Messico. Biografia Emiliano era il penultimo dei