Troppo caldo dà alla testa anche a Facebook

Probabilmente il caldo dà alla testa a quegli… algoritmi di Facebook. E così sono di nuovo finito dietro la lavagna assieme al mio profilo, che è incorso in ben due “limitazioni,” peraltro per lo stesso motivo.

Quale? “Un post pubblicato nell’ultimo anno non rispettava i nostri standard“. E fin qui non ci sarebbe niente di strano, (se questi standard fossero riportati in modo chiaro e facilmente rintracciabili) non fosse che entrambi i “richiami” si rifanno alla medesima foto, pubblicata a corredo dell’articolo Le grandi pandemie della storia.

Come potete vedere da soli la foto incriminata

si riferisce ad un medico impegnato nella somministrazione del vaccino contro l’influenza asiatica!

Quali saranno mai gli standard non rispettati? Ma lo sono o ci fanno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *