16 novembre 1948, Giardinello (PA) – Ucciso Giovanni Tasquier, brigadiere di P.S.

Questo post ti è piaciuto? Condividilo:

Giovanni Tasquier venne ucciso il 16 novembre in un agguato della Banda Giuliano.

Tasquier faceva parte di una pattuglia mista Polizia-Carabinieri. Giunti a Giardinello (PA) in località Ponte Nocella la jeep sulla quale viaggiavano il brigadiere Tasquier e i militari venne investita da raffiche di mitra esplose dai banditi in agguato. Tasquier rimase ucciso sul colpo mentre i tre carabinieri rimasero feriti.  La Banda di Salvatore Giuliano, tra il 1943 ed il 1950 , si rese responsabile della morte di centinaia di persone e tra questi  decine di appartenenti alle Forze dell’Ordine.

Nel corso degli anni i banditi vennero arrestati dalla Forze di Polizia ( ed in seguito condannati a pesanti pene detentive)  oppure rimasero uccisi in conflitti a fuoco o costretti alla latitanza. Il capobanda Salvatore Giuliano  venne ucciso nel luglio 1950 dal suo vice, Gaspare Pisciotta,  a Castelvetrano (TP). Pisciotta morì nel 1954 nel carcere dell’Ucciardone, avvelenato probabilmente dalla mafia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *