Pfizer, un’intera città in Brasile a far da cavia per testare il suo vaccino

Questo post ti è piaciuto? Condividilo:

Nella città sudoccidentale brasiliana di Toledo, non vi è molto scetticismo sui vaccini.

Secondo i funzionari comunali, circa il 98% dei residenti idonei ha ricevuto almeno una dose di vaccino contro il Covid.

La maggior parte ha ricevuto il vaccino offerto da Pfizer e questa settimana il produttore di farmaci ha affermato che si è presentata un’opportunità: Pfizer ha annunciato che vaccinerà tutta la popolazione dai 12 anni in su a tappeto, in modo da poter condurre uno studio sulla sicurezza e l’efficacia del vaccino.

La società lavorerà con i funzionari sanitari locali, un ospedale, un’università e il programma di vaccinazione nazionale brasiliano per monitorare la trasmissione del coronavirus in uno “scenario di vita reale” dopo che l’intera popolazione sarà stata vaccinata con il siero Pfizer-BioNTech, ha affermato Pfizer.

Lo studio seguirà i partecipanti fino a un anno per indagare sulla durata della protezione del vaccino contro il Covid-19 e le nuove varianti del virus.

“Qui crediamo nella scienza e piangiamo i quasi 600.000 morti per Covid-19 in Brasile”, ha dichiarato il sindaco Beto Lunitti di Toledo nell’annunciare lo studio Pfizer.

Lo studio arriva dopo il precedente esperimento della città di Serrana, nel sud-est del Brasile dove quasi tutti gli adulti sono stati vaccinati con Pfizer. Si credeva che quell’esperimento fosse il primo nel suo genere in cui un’intera città fosse vaccinata contro il coronavirus prima del resto del paese.

L’esperimento a Serrana è stato condotto nell’arco di tre mesi tra l’ inverno e la primavera.

Il vaccino Covid-19 di Sinovac è stato messo alla prova nella città di 45.000 abitanti. È stato un successo clamoroso, con forti cali di nuovi casi, ricoveri e decessi, in un momento in cui il resto del Brasile era in preda alla pandemia.

Il Brasile ha avuto uno dei tassi di morte più alti al mondo a causa della pandemia. Secondo un database del New York Times, circa 600.000 persone sono morte di Covid-19 in Brasile. Sebbene molti esperti credano che il vero bilancio delle vittime possa essere più alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *