Dino Valle

Persone, luoghi, creature senzienti, paesaggi, atmosfere, mare e cieli immensi, sospensione di tempo e di spazio. Ricordi. Emozioni. Pause e moti dell’anima. Elementi fisici, emotivi, spirituali. Ad uno ad uno si susseguono, come i giorni della vita, in una raccolta di 55 liriche: veloci, pregnanti, intense di sentimento, di passione e di dolore. Quelli di una donna che osserva lo scorrere dell’esistenza: doni ricevuti, attese premiate e poi smarrite, passioni consolidate o incrinate dal tempo e dal destino. Desideri e speranze trattenute nel cuore, lasciate al tempo. Nulla si nega, tutto si accoglie nell’abbraccio di una madre che cerca di dare respiro alla vita dei figli, che li sostiene senza annullarli nel silenzio carico di parole e di sguardi.

Claudia Calderoli nasce il 16 luglio del 1951 a Bergamo, dove tuttora risiede. Insegna diversi anni nelle scuole elementari, dove matura numerose esperienze in scuole private cittadine, statali, pluriclassi e infine a contatto con alunni portatori di handicap, con i quali stabilisce relazioni speciali che arricchiscono la sua esperienza personale e affettiva.